Facebook: un algoritmo per stimolare le conversazioni

Facebook: un algoritmo per stimolare le conversazioni

Gli sviluppatori di Menlo Park avrebbero aggiornato l'algoritmo che gestisce il News Feed di Facebook con lo scopo di modificare le modalità attraverso le quali alcuni contenuti vengono privilegiati rispetto ad altri. Le novità riguardano in particolare le Pagine che dovranno essere in grado di stimolare maggiormente le conversazioni intorno ai propri contributi.

Le condivisioni e i "Like" dovrebbero avere invece un ruolo più marginale nel determinare la visibilità di un post o altro elemento pubblicato, questo perché Mark Zuckerberg e soci sembrerebbero intenzionati a sottolineare il ruolo "social" delle Fan Page. Maggiore sarà la capacità di generare partecipazione migliore sarà il posizionamento.

Continua dopo la pubblicità...

Ma quali contenuti potrebbero essere favoriti da questo aggiornamento? Innazitutto i Live video, questo perché secondo le rilevazioni effettuate gli streaming in diretta sarebbero in grado di produrre conversazioni tra utilizzatori in misura 6 volte superiore rispetto a tutte le altre tipologie di contenuti presenti sul Sito in Blue.

Nello stesso modo gli interventi effettuati sull'algoritmo dovrebbero privilegiare i filmati, soprattutto quando sono i loro autori ad invitare gli utenti alla discussione, e le Pagine di interesse locale. Buone notizie anche per i Gruppi che per loro natura rappresentano uno degli strumenti più interessanti per la promozione del confronto su tematiche d'interesse comune.

E' quindi probabile che nel corso dei prossimi mesi le aziende che gestiscono pagine saranno sempre più attive nella produzione di video (anche in streaming) e, soprattutto, nella creazione di Gruppi. Diversi analisti ritengono infatti che questi ultimi possano rivelarsi uno strumento chiave ai fini del social marketing.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.