Facebook chiude Deals e Places

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle+: una funzionalità per ignorare gli utenti
  • SuccessivoSamsung: messaggi istantanei con ChatON
Facebook chiude Deals e Places

Il social network più grande della Rete ha deciso di non supportare più due importanti progetti che, probabilmente, non hanno reso quanto preventivato o necessitano di costi per l'implementazione e investimenti troppo gravosi per i risultati ottenuti fino ad ora.

Il primo servizio a chiudere sarà Facebook Deals, la piattaforma per gli acquisti di gruppo proposta come alternativa a Groupon; nato appena 4 mesi fa, questo progetto era disponibile soltanto in alcune città degli Stati Uniti e non sbarcherà, come invece preventivato, nel vecchio continente.

Stesso destino per quanto riguarda il servizio per la geolocalizzazione Places, nonostante quest'ultimo avesse avuto un certo riscontro presso gli iscritti al sito in blue; anche in questo caso "il gioco non varrebbe la candela" con un grosso sospiro di sollievo da parte del concorrente Foursquare.

Insomma, come era accaduto a suo tempo ad altre realtà quali Google e Apple, anche Facebook deve ora fare i conti con i suoi primi "fallimenti"; le posizioni dominanti date dai grandi numeri continuano a non essere necessariamente una garanzia di successo nel Web.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.