Facebook colora lo sfondo dei post

Facebook colora lo sfondo dei post

Il social network più grande della Rete integra ora una nuova funzionalità che consentirà agli utilizzatori di associare i propri post ad uno sfondo colorato; non si tratta di una feature particolarmente rilevante dal punto di vista funzionale, ma il suo impatto potrebbe essere tale da modificare l'aspetto del news feed di Facebook così come lo conosciamo ora.

Tale strumento potrà essere utilizzato per enfatizzare maggiormente ciò che si pubblica e si condivide con i propri contatti all'interno della piattaforma; il suo utilizzo risulterà abbastanza semplice e i colori selezionabili potranno essere scelti con un click sulla barra di stato. Appare però come una funzionalità dedicata specificatamente ai testi.

Continua dopo la pubblicità...

Non si potranno infatti colorare gli sfondi delle immagini, dei video (ivi compresi i Live Streaming di Facebook Live) e dei link, in sostanza essa rappresenta una feature pensata per incentivare la pubblicazione dei contenuti personali, cioè quelli che si starebbero facendo sempre più rari in un network dove spesso si condividono informazioni con degli estranei.

Per il momento gli sfondi colorati potranno essere applicati soltanto da un ristretto numero di utenti selezionati, una volta terminata la fase di sperimentazione la novità riguarderà tutti gli altri iscritti che dispongono di un dispositivo Android, i possessori di device iOS saranno accontentati successivamente ma potranno vedere da subito gli effetti dell'aggiornamento sul news feed.

Probabilmente, negli ultimi anni l'eccessiva concentrazione dei responsabili di Facebook su funzionalità maggiormente legate al multimedia, si pensi ai video, ha portato ad una sottovalutazione dei contenuti originali (quelli più propriamente "sociali") che rimangono comunque fondamentali per la vita di una piattaforma come il Sito in Blue.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.