Facebook introduce la pubblicità tra i risultati delle ricerche

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFalsi followers sul Twitter di Bepppe Grillo?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Facebook introduce la pubblicità tra i risultati delle ricerche

Gli sviluppatori del social network più grande della Rete starebbero conducendo la sperimentazione di un progetto mirato all'inclusione di annunci pubblicitari tra i risultati delle ricerche formulate degli utenti attraverso il motore interno della piattaforma.

L'advertising prodotto da questa nuova feature non dovrebbe essere generato in seguito a tutte le attività di ricerca, esso infatti dovrebbe essere visibile soltanto a coloro che utilizzano specifiche applicazioni, si sono iscritti ad una fanpage o hanno utilizzato il pulsante "Mi piace".

La scelta di condizionare gli annunci ai gusti dell'utenza deriverebbe da una semplice strategia di marketing, in questo modo infatti sarà possibile creare pubblicità mirata e personalizzabile sulla base dei vari settori d'interesse; un po' come già accade con AdWords ma in un contesto "sociale" .

L'advertising dovrebbe comparire tra i risultati delle query in un formato più o meno identico a quello delle voci non sponsorizzate, dovrebbe essere però possibile distinguerli grazie ad un'apposita diciura ("Sponsored" nell'attuale versione in Inglese).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.