Facebook investe sulle comunicazioni anonime

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente12 milioni di download per Office su iPad
  • SuccessivoWindows gratis per display sotto i 9 pollici?

Gli ingegneri di Menlo Park starebbero elaborando alcune soluzioni dedicate al mantenimento dell'anonimato nelle comunicazioni, l'idea sarebbe in pratica quella di sviluppare features simili a quelle già presenti in applicazioni per la messaggistica come per esempio SnapChat.

Insomma, non essendo riuscito a mettere le mani su quest'ultimo (per 3 miliardi di dollari) e sulla piattaforma per l'anonimizzazione dei messaggi Whisper (in seguito ad un'offerta di 100 milioni di dollari), Mark Zuckerberg e soci starebbero cercando di produrre "in casa propria" un sistema per la segretezza del traffico dati.

Continua dopo la pubblicità...

Uno degli obiettivi del progetto sarebbe per esempio quello di consentire l'autenticazione in forma anonima per le applicazioni, ma questo risultato si sarebbe dimostrato molto complesso da ottenere anche per i validi e ben pagati sviluppatori di Facebook.

Il Sito in Blue deve gestire un bacino di utenti che conta oltre un miliardo e mezzo di unità; l'ideale sarebbe consentire agli utenti di scegliere quando loggarsi anonimamente ai servizi esterni e quando no, ma tale soluzione dovrebbe essere applicata ad una piattaforma divenuta ormai elefantiaca.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.