Facebook Journalism Project per l'informazione

Facebook Journalism Project per l'informazione

Facebook Journalism Project è un'iniziativa del Sito in Blue con la quale il social network più grande della Rete vuole sottolineare il suo ruolo fondamentale come fonte di informazioni e notizie. Il progetto mira a coinvolgere maggiormente i giornalisti nelle dinamiche sociali della Rete cercando nel contempo di sensibilizzare e formare l'utenza.

La nascita del Facebook Journalism Project è stata accompagnata dalla conferma ufficiale di un'altra novità, l'intruduzione dell'advertising all'interno dei video trasmessi attraverso la timeline di Facebook, un'ulteriore opportunità a disposizione degli editori che vorranno sfruttare tale piattaforma sia per informare che per monetizzare.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto dichiarato dalla dirigente di Menlo Park Fidji Simo, d'ora in poi Facebook opererà in modo più stretto con l'industria giornalistica anche con lo scopo di combattere fenomeni particolarmente negativi, e apparentemente inarrestabili, come per esempio il proliferare delle notizie "bufala" e dei contenuti finalizzati al clickbaiting.

Il Facebook Journalism Project prevede di promuovere i media dei testimoni oculari sottolineando in questo modo la veridicità delle notizie, azioni per la promozione dell'alfabetizzazione nel campo delle news nonché corsi online che consentano di sfruttare i servizi di Facebook così come gli strumenti che tale piattaforma fornisce ai giornalisti.

L'iniziativa contribuirà alla creazione di muovi modelli di business, al supporto delle testate di informazione locali anche di piccole dimensioni, alla promozione di nuovi formati per lo storytelling con cui migliorare il funzionamento di Instant Article e Facebook Live e, non ultimo, al lancio di hackton in cui gli sviluppatori si misureranno nella creazione di applicazioni per il giornalismo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.