Facebook e Kustomer: l'Europa indaga sull'acquisizione

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTecnologia di consumo: le vendite crescono ma non per l'IT Office
  • SuccessivoVerificaC19: come avviene il controllo del Green Pass?
Facebook e Kustomer: l'Europa indaga sull'acquisizione

La Commissione europea starebbe conducendo un'inchiesta sull'acquisizione di Kustomer da parte di Facebook, annunciata alla fine dello scorso anno tale operazione non sarebbe ancora arrivata a termine proprio in attesa dell'eventuale nullaosta da parte dei regolatori. L'indagine punterebbe a comprendere quali potrebbero essere i sui effetti a carico del mercato dei CRM (Customer Relationship Management).

Kustomer è un'azienda statunitense con sede a New York che implementa una piattaforma con la quale le imprese possono gestire le interazioni con i clienti e monitorare le conversioni tra contatti e vendite, per il suo passaggio nella grande famiglia di Menlo Park sarebbe stata formulata un'offerta economica superiore al miliardo di dollari.

Se definitivamente acquisita, Kustomer potrebbe permette a Mark Zuckerberg e soci di implementare nuove funzionalità dedicate al business in applicazioni come WhatsApp, Messenger e Instagram. Soprattutto le prime due infatti possono contare su centinaia di milioni di utilizzatori ma non hanno un'identità ben definita dal punto di vista della monetizzazione.

A parere dei commissari tale integrazioni potrebbe presentare diverse problematiche per quanto riguarda il mantenimento della libera concorrenza in un settore delicato come quello dei rapporti tra aziende e clienti, una volta che Kustomer sarà parte di Facebook quali altre realtà avranno la possibilità di accedere ai dati messi a disposizione dal network di quest'ultimo?

Menlo Parlk e Kustomer dovrebbero avere ora a disposizione circa 3 mesi per presentare tutta la documentazione utile a garantire che l'acquisizione non porterà a creare una nuova posizione dominante nel suo comparto di riferimento, passato tale periodo si scoprirà se la fusione tra le due compagnie potrà essere finalmente completata.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti