Facebook Messenger integra i pagamenti con PayPal

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePrestaShop: una partnership con Big G per l'integrazione su Google Shopping
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
Facebook Messenger integra i pagamenti con PayPal

Facebook Messenger, l'applicazione per la messaggistica istantanea di Menlo Park, mette a disposizione dei propri utenti il supporto per i trasferimenti di denaro effettuati attraverso il gateway di PayPal. La piattaforma consentiva già di eseguire dei pagamenti, ma questi dovevano essere completati utilizzando le comuni carte di credito.

L'applicazione si propone così come un canale ancora più completo per veicolare le transazioni monetarie, a tal proposito è stata implementata un'ulteriore feature che permetterà agli utilizzatori di visualizzare le notifiche riguardanti tutti i pagamenti effettuati più recentemente tramite PayPal, in modo da aver traccia delle transazioni concluse su Facebook Messenger.

Sfruttare una soluzione come PayPal rappresenta una svolta per le ambizioni del Sito in Blue nel comparto e-commerce, essa infatti costituisce una vera e propria garanzia di sicurezza riconosciuta da milioni di utenti in tutto il mondo. La fiducia degli utilizzatori dovrebbe così aumentare e il numero dei pagamenti potrebbe registrare un incremento rilevante.

PayPal potrebbe non essere però l'unica grande azienda specializzata in transazioni monetarie a collaborare con Facebook per il suo Messenger, Mark Zuckerberg e soci starebbero infatti stringendo appositi accordi con altri nomi importanti del settore, come per esempio American Express, Mastercard, Stripe e Visa.

L'attivazione del supporto a PayPal riguarda per il momento soltanto gli utilizzatori statunitensi e nessuna delle compagnie coinvolte avrebbe comunicato l'intenzione di estendere tale funzionalità ad altre localizzazioni. Facebook sta comunque sviluppando le feature per l'e-commerce di Messanger con estrema cautela e solo in alcuni Paesi.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti