Facebook: un modello "televisivo" per l'advertising

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOcse: l'Italia deve investire in competenze digitali
  • SuccessivoMiSE: 45 milioni di euro per il WiFi
Facebook: un modello "televisivo" per l'advertising

Intenzionata ad investire maggiori risorse nel settore del video advertising, Menlo Park ha deciso di introdurre una nuova formula dedicata all'acquisto di spazi pubblicitari da parte degli inserzionisti. Tale soluzione prende il nome di "Showcase" e si caratterizza per un format che ricorda molto da vicino quello già adottato dai palinsesti televisivi commerciali.

Un modello basato sugli spot televisivi

In sostanza gli inserzionisti che intendono operare su Facebook avranno la possibilità di acquistare spot in anticipo con la garanzia di un prezzo fisso. Questo è ciò che accade per i programmi trasmessi in televisione in cui l'advertising viene venduto anticipatamente così da garantire una monetizzazione più immediata delle interruzioni pubblicitarie.

Continua dopo la pubblicità...

Showcase non sarà, almeno per ora, uno strumento accessibile a tutti, esso infatti potrà essere sfruttato solo da aziende particolarmente strutturate (anche in questo caso un target molto simile a quello televisivo) che siano state verificate tramite l'audience Nielsen.

Tutte le recensioni dei filmati verranno effettuate manualmente e non tramite algoritmo. La procedura di revisione da parte di un operatore fisico sarebbe stata ritenuta necessaria a causa delle troppe incognite correlate all'automazione dei processi, sempre più spesso infatti gli inserzionisti decidono di ritirare i propri annunci da Facebook quando questi vengono associati per errore a contenuti controversi che potrebbero pregiudicare la reputazione dei loro brand.

Showcase, attualmente disponibile soltanto negli Stati Uniti, prevede inoltre la possibilità di concedere gli spazi pubblicitari in esclusiva per alcuni eventi. Ad oggi le categorie accettate sono quelle dello sport, del food, della moda, della bellezza, delle news e dell'intrattenimento, in futuro l'offerta dovrebbe essere molto più ampia.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.