Facebook: un motore di ricerca per le immagini

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteQuasi 1.9 miliardi di "amici" su Facebook (e ricavi in crescita)
  • SuccessivoTwitter vende l'hashtag #Sanremo2017 a TIM
Facebook: un motore di ricerca per le immagini

Facebook potrebbe presto integrare una funzionalità simile a quella già disponibile su Google: la ricerca delle immagini; trattandosi di un social network tale feature sarà dedicata in particolare alle fotografie e all'interno di queste ultime gli utenti potranno reperire gli oggetti e i luoghi desiderati tramite un sistema basato sull'Intelligenza Artificiale.

Parliamo in sostanza di un'evoluzione degli algoritmi per la ricerca semantica già presenti nella creatura di Mark Zuckerberg, inizialmente essa sarà accessibile soltanto per l'utenza statunitense, successivamente dovrebbe essere estesa al resto degli iscritti del Sito in Blue e riguardare anche altri contenuti multimediali come per esempio i filmati.

Continua dopo la pubblicità...

Per implementare questa particolare funzionalità di ricerca gli sviluppatori di Facebook avrebbero utilizzato come base "Lumos", cioè la stessa tecnologia impiegata dal servizio per mettere a disposizione degli utilizzatori con disabilità visive delle descrizioni in grado di rendere accessibili contenuti quali, appunto, le immagini e i video.

Menlo Park avrebbe già provveduto a scansionare miliardi di immagini in modo da indicizzarle e renderle disponibili per la formulazione delle query, questa operazione consentirà di generare risultati quanto più precisi possibili; l'Intelligenza Artificiale permetterà poi di migliorare gli output sulla base delle abitudini degli utenti.

La ricerca nelle immagini dovrebbe consentire di reperire fotografie in cui sono presenti elementi specifici, come per esempio attrazioni turistiche, animali, capi di abbigliamento, generi alimentari e prodotti di vario genere; questa caratteristica lo rende uno strumento adatto anche ad ottimizzare la resa dell'advertising.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.