Facebook: nuovi strumenti per lo streaming

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteWindows: disabilitate le patch per Spectre
  • SuccessivoiOS: Apple rinvia le nuove feature al 2019
Facebook: nuovi strumenti per lo streaming

I responsabili di Menlo Park hanno reso noto che presto Facebook integrerà nuove funzionalità dedicate a coloro che utilizzano la piattaforma per trasmettere le proprie live. In progetto vi sarebbe l'offerta di strumenti per il game streaming simili a quelli già forniti da concorrenti come YouTube e Twitch.

A dimostrazione di quanto detto vi sarebbe il lancio ufficiale del cosiddetto "Gaming Creator Pilot Program", una soluzione grazie alla quale gli utenti potranno reperire tool appositamente dedicati alla massimizzazione della visibilità e alla monetizzazione delle sessioni di gioco online. Facebook non sarà però l'unico servizio interessato da queste novità.

Continua dopo la pubblicità...

Il programma permetterà infatti di operare anche su Instagram e Oculus, per questo motivo è stata ulteriormente migliorata la definizione dei contenuti video ora riproducibili a 1080p e 60fps contro i 720p e i 30fps prima consentiti. Il limite precedente rimane però valido per chi non effettua delle Live basate sul gaming.

Siamo ancora in piena fase di sperimentazione, quindi almeno per il momento soltanto pochi utenti selezionati potrannno mettere alla prova le potenzialità del "Gaming Creator Pilot Program". Andando tutto nel migliore dei modi si creerà un nuovo canale attraverso cui incrementare i guadagni derivanti dalla streaming sui social media.

Il concorrente più penalizzato da questa iniziativa di Mark Zuckerberg e soci potrebbe essere Twitch e non YouTube, la piattaforma di Mountain View può infatti contare su un'offerta di contenuti (e un'utenza) ben più ampia, mentre per Twitch le Live delle partite videoludiche rappresentano in pratica il fulcro del progetto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.