Facebook premia i video più lunghi

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePubblicità anche su Facebook Messenger
  • SuccessivoDelegated Recovery: l'autenticazione secondo Facebook
Facebook premia i video più lunghi

Il social network più grande della Rete ha apportato alcune modifiche all'algoritmo che gestisce l'ordinamento dei contenuti all'interno del News Feed; tale novità riguarda in particolare i video e sarebbe volta a premiare quelli più lunghi, sempre che rispettino le policy previste dalla piattaforma per questo tipo di contenuti.

Chiaramente la lunghezza di un filmato non sarà l'unico criterio per valutarne la rilevanza, motivo per il quale in fase di implementazione sarebbero stati considerati ulteriori fattori come per esempio il passaggio più o meno frequente alla madalità "schermo intero" da parte degli utenti e l'attivazione (o meno) dell'audio.

Continua dopo la pubblicità...

Il criterio della lunghezza non sarebbe stato introdotto come fattore a sé stante ma tenendo conto di un semplice dato correlato al mantenimento della soglia di attenzione: se un video viene visualizzato per intero anche quando dura a lungo allora è presumibile che esso sia di qualità superiore rispetto ad altri più brevi o ugualmente lunghi visti soltanto in parte.

Ora rimane da capire quanto tale cambio di rotta possa influire sulla valutazione dei filmati di durata minore e sul loro posizionamento all'interno del News Feed, perché pur tenendo conto che la lunghezza non sarà l'unico criterio dirimente è logico pensare che un algortimo impostato in questo modo possa finire per penalizzarli.

In ogni caso una strategia di pubblicazione basata sulla durata dei contenuti potrebbe rivelarsi comunque fallimentare, soprattutto perché Facebook sembrerebbe voler assegnare un punteggio di qualità più elevato ai filmati visualizzati per intero e mantenere viva l'attenzione del pubblico sui social network non è cosa semplice.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.