Facebook sceglie HTML5 per i video, basta Flash

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle prepara la concorrenza a Uber
  • SuccessivoWindows 10 Mobile: quota di mercato in crescita
Facebook sceglie HTML5 per i video, basta Flash

Accodandosi alle scelte già fatte in passato da altre aziende che operano sul Web, anche Menlo Park avrebbe deciso di rinunciare al formato Flash per i video distribuiti all'interno della propria piattaforma; l'alternativa sarà HTML5, standard Web maggiormente aperto e più adatto per l'interazione con altre tecnologie per Internet come JavaScript.

Alla base di tale iniziativa vi sarebbe stata in particolare l'esigenza di tutelare i propri utenti, non di rado infatti il plugin Flash Player viene sfruttato da utenti malintenzionati per la conduzione di attacchi informatici; i frequenti aggiornamenti rilasciati dalla casa madre non sembrerebbero sufficienti a garantire una protezione adeguata.

Continua dopo la pubblicità...

Questa decisione da parte degli sviluppatori del social network più grande della Rete non dovrebbero però attirare le ire della Adobe, recentemente infatti sarebbe stata proprio quest'ultima a consigliare agli utilizzatori delle proprie soluzioni di sostituire Flash con HTML5; ciò soprattutto in vista di una dismissione nel lungo periodo dell'estensione.

Andrebbe però sottolineato il fatto che Flash non sparirà del tutto da Facebook, plausibilmente ciò sarà vero soltanto per i filmati, mentre per quanto riguarda i numerosi social games presenti nella piattaforma il plugin rimarrà necessario e la migrazione verso HTML5 si rivelerà con tutta probabilità molto più lunga.

Relativamente ai giochi i developers del Sito in Blue starebbero già collaborando con i colleghi di Adobe al fine di rendere Flash quanto più sicuro possibile; inutile dire che il nuovo corso di Facebook potrebbe rappresentare l'ennesimo colpo mortale per questa estensione che ha già subito una vera e propria diaspora dall'ecosistema mobile.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.