Facebook sotto accusa per click fraud

Facebook sotto accusa per click fraud

Facebook sarebbe coinvolta in alcune irregolarità relativamente al numero dei click prodotti tramite le numerose inserzioni pubblicitarie presentate sulle pagine del servizio; un errato conteggio da parte del sistema avrebbe fatto sollevare il sospetto di click fraud da parte di alcuni inserzionisti.

Il sistema di monitoraggio dei click di Facebook ne avrebbe quindi registrato una quantità superiore a quella reale, secondo le accuse molti di essi non sarebbero stati generati né manualmente da parte degli utenti né automaticamente tramite l'azione dei botnet.

Le accuse contro il social network sarebbero nate in seguito ad alcuni post pubblicati su forum di Wickedfire, degli inserzioni che utilizzano un proprio sistema di monitoraggio avrebbero notato sostanziali discrepanze tra i propri dati e quelli forniti dal servizio.

Secondo alcuni inserzionisti, per determinati annunci i risultati sarebbero stati esageratamente "gonfiati", nei post che accusano Facebook si parla addirittura di quantità di click decuplicate rispetto a quello che sarebbe il numero reale non registrato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.