Facebook spende miliardi per "giocare"

Facebook spende miliardi per "giocare"

Il gruppo che fa capo al più grande social network della Rete ha recentemente reso note le cifre relative al suo giro d'affari legato al social gaming; 1,4 miliardi di dollari spesi per pagare gli sviluppatori che hanno realizzato videogame per il Sito in Blue.

I portavoce di Facebook hanno fatto notare come il social gaming sia divenuto un settore strategico per il gruppo soltanto di recente; la creatura di Mark Zuckerberg si sarebbe infatti dotata soltanto nel 2010 di un team dedicato ai giochi on line composto da 40 collaboratori.

Quando si parla di videogaming su Facebook si parla naturalmente di Zynga, la società creatrice di FarmVille e CityVille, in questo senso gli uomini del Sito in Blue avrebbero confermato il pesante ruolo di questa azienda sul fatturato derivante dai social games.

Da notare che, se da una parte Facebook sarebbe ancora praticamente inaccessibile per gli utenti cinesi, alcuni degli sviluppatori più pagati dal gruppo per la produzione di giochi risiederebbero proprio nel gigantesco paese asiatico.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.