Facebook: tutto si fa, niente si cancella

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAggiornamenti per Leopard e Snow Leopard
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Facebook: tutto si fa, niente si cancella

Ha suscitato polemiche una recente intervista ad un anonimo impiegato di Facebook che avrebbe sottolineato l'esistenza di alcune anomalie nel sistema di gestione della piattaforma e dei dati relativi agli utenti del più grande social network della Rete.

Il sunto dell'intervista sarebbe il seguente: niente, assolutamente niente di ciò che fanno gli utenti su Facebook viene cancellato; tutto rimane nel database della creatura di Mark Zuckerberg, anche i post e i file che vengono rimossi dai profili per azione degli utilizzatori.

Se questo non bastasse, l'anonimo impiegato parla anche di una master password grazie alla quale sarebbe possibile accedere a qualsiasi profilo sul sito, inotre, alcuni lavoratori di Facebook avrebbero più volte violato account di utenti iscritti al social network.

L'intervista è anonima e per questo la sua attendibilità è opinabile, vero è che per il momento non è stata mai fatta chiarezza su quali dati vengano conservati su Facebook e che fine facciano le attività rimosse dai proprietari dei profili.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.