Faceparty chiude agli over 36

Faceparty, uno dei più popolari servizi della Rete per il social networking, ha deciso di chiudere tutti gli accounts appartenenti a persone di età superiore ai 36 anni; in questo modo il sito cercherà di limitare la frequentazione di sex offender.

In pratica e non si sa sulla base di quali dati, i gestori del servizio ritengono che una larga parte delle persone al di sopra dei 36 anni frequentino la Rete e i network sociali alla ricerca di prede sessuali (possibilmente minorenni) da adescare tramite tastiera.

Continua dopo la pubblicità...

Naturalmente l'iniziativa ha suscitato non poche polemiche, ma Faceparty non sembra intenzionato a tornare sui suoi passi e ritiene di aver utilizzato la soluzione miliore per tutelare il servizio e la sicurezza dei propri utenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.