Falla IE: ci pensa Google!

Falla IE: ci pensa Google!

Google ha provveduto in questi giorni ad implementare una maggior sicurezza (a livello di server centrale, senza patchare il software!) sul proprio applicativo Google Desktop al fine di evitare che malintenzionati potessero sfruttare una falla non patchata di IE per "rubare dati o organizzare attacchi di phishing".
L'intervento si è reso necessario a seguito della scoperta, da parte di un hacker israeliano, di una falla di IE nella gestione dei fogli di stile, che può essere utilizzata in congiunzione con Google Desktop per rubare dati personali dal PC dell'utente.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.