Fine del supporto ufficiale per Windows 7

Fine del supporto ufficiale per Windows 7

A partire dal 14 gennaio 2020 la Casa di Rendmond non supporterà più il sistema operativo Windows 7, piattaforma di grande successo che venne lanciata nel corso del 2009. Questo significa che chi non dovesse migrare verso il più recente Windows 10 dovrè rinunciare agli aggiornamenti di sicurezza messi a disposizione fino ad ora.

In ambito aziendale l'utilizzo di Seven è ancora molto diffuso, si calcola infatti che non meno del 26% dei terminali attualmente operanti facciano riferimento a questo OS. Inutile dire quindi che la fine del ciclo di vita ormai alle porte, e annunciata da tempo, rappresenterà un'occasione di attacco particolarmente interessante per gli utenti malintenzionati.

Continua dopo la pubblicità...

Nel caso delle realtè aziendali, però, le migrazioni tra sistemi operativi sono spesso alquanto complesse, questo perché non di rado le imprese lavorano su applicativi specifici per determinate piattaforme che potrebbero essere incompatibili con ambienti più recenti. Ai costi di licenza si aggiungono quindi anche quelli di implementazione o sostituzione dei software in uso.

Per molte realtà che ancora non hanno pianificato il passaggio a Windows 10 (o ad alternative diverse da quelle di Microsoft), la prima incombenza da affrontare sarè quella relativa all'aggiornamento del proprio parco software, una procedura che richiederà tempo e potrebbe esporre i terminali a diverse minacce come per esempio l'azione dei ransomware.

Sebbene gli aggiornamenti frequenti siano da considerarsi una regola fondamentale per garantire la sicurezza di un'infrastruttura tecnica, si calcola che ad oggi il 60% di coloro che hanno subito un attacco (ad esempio la sottrazione di dati sensibili) avrebbe potuto evitarlo semplicemente installando le patch fornite dalla casa madre.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.