Firefox anche in versione a 64 bit

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteWhatsApp e Facebook non minacciano i provider telefonici
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Firefox anche in versione a 64 bit

Gli sviluppatori della Fondazione Mozilla hanno realizzato una versione del browser Open Source Firefox a 64 bit; per il momento tale realease sarà disponibile unicamente per i coders che la vorranno testare (si tratta infatti di una Developer Edition), soltanto in seguito l'organizzazione rivelerà le sue intenzioni riguardo ad un'estensione del progetto.

In realtà l'incontro tra il "panda rosso" e le architetture a 64 bit non dovrebbe rappresentare una novità completa, questo perché tale progetto era già in fase di sperimentazione da tempo, pemanendo nel canale denominato Nightly (in pratica quello dedicato alle alpha realese del software) senza dar vita a versioni definitive per l'utenza nel suo complesso.

Per quanto riguarda le differenze tra questa release e qualle classiche a 32 bit, la prima dovrebbe garantire un livello di performances nettamente superiore; ma se tale aggiornamento si rivela già ora migliore dal punto di vista prestazionale, perché la Fondazione non ne ha ancora prodotto una release da ditribuire al grande pubblico?

Innanzitutto andrebbe sottolineato che le applicazioni a 64 bit possono essere ospitate soltanto su terminali compatibili con questo tipo di architettura, certo si potrebbero produrre due varianti di Firefox, una a 32 e una a 64 bit, ma ciò potrebbe determinare una dispersione delle energie degli sviluppatori che si occupano di implementare il browser.

In secondo luogo, e questo è forse il fattore maggiormente rilevante, secondo i benchmark effettuati fino ad ora l'edizione di Firefox a 64 bit sarebbe eccessivamente "affamata" di risorse, caratteristica che la renderebbe inadatta all'impiego in postazioni dotate di configurazione hardware non elevate, ad esempio "povere" in termini di RAM disponibile.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti