Flitter: il Twitter per cuori solitari

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook mette i soldi su PayPal
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Flitter, termine nato dall'unione delle parole Twitter e "flirtare", è il nome di un nuovo sistema per la creazione di relazioni sociali che potrà essere utilizzato, direttamente tramite smartphone collegati al servizio di microblogging, per fare nuove conoscenze e cercare la propria anima gemella.

Flitter è stato recentemente lanciato in Canada, non a caso il giorno di San Valentino, dove si è svolto il primo Flitter Party: centinaia di persone dotate di cartellino identificativo hanno potuto comunicare tra di loro attraverso Twitter "vincendo" così la timidezza.

Insomma, se prima per scoprire se una persona era "interessata" bastava invitarla a ballare, oggi sembra più semplice comunicare tramite un server a migliaia di chilometri di distanza con qualcuno seduto di fronte a noi; ma se serve a trovare l'amore, anche Flitter va bene...

Nato in particolare per soddisfare le esigenze dei single più timidi e meno armati di facile eloquio, Flitter è nato in Australia come nuovo metodo di corteggiamento, ma ha trovato la sua maggiore diffusione nel Nord America.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.