Frena la crescita di Bing

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft Security Essential: il giudizio delle software house
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Frena la crescita di Bing

La crescita del neonato motore di ricerca della Microsoft ha subito il suo primo arresto da quando il servizio è stato lanciato in Rete; la frenata nella crescita di Bing è probabilmente dovuta alla fine della campagna promozionale che si è interrotta proprio nel mese di settembre.

Il motore di Redmond si è fermato in settembre ad una quota di mercato pari all'8,51% confermandosi la terza forza del suo settore; al secondo posto si è piazzato Yahoo con il 9,4% mentre Google matiene saldamente la prima posizione mostrando inoltre segnali di crescita.

Durante il mese di Agosto, la quota di query che si era aggiudicata Mountain View era pari al 77,83% (dati relativi all'utenza statunitense), questa percentuale è poi salita durante il mese di settembre fino ad arrivare all'80,08%; la crescita di Google è costata qualche punto ai suoi diretti concorrenti.

Sia Bing che Yahoo hanno infatti perso terreno in favore del colosso di Larry Page e Sergey Brin, il calo per entrambi è stato pari al'1,1%; Microsoft, che gestisce anche la pubblicità di Yahoo, è quindi doppiamente preoccupata.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.