Il futuro dell'informatica secondo Bill

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Il futuro dell'informatica secondo Bill

Bill Gates, fondatore della Microsoft, ha affermato parlando all'Intel Developer Forum di Pechino che l'industria informatica è un settore caratterizzato da una crescita costante ed inarrestabile e che non si prevedono stop nel suo progresso per gli anni avvenire.

Il padre di Windows ha sottolineato che non ci sarà alcun rallentamento nè per il potenziamento dei microprocessori, nè nella velocizzazione delle comunicazioni tramite rete, nè nella miniaturizzazione dei componenti. Una visione ottimistica che contrasta fortemente contro quella dei "profeti" che vedono prossima a venire la fine della "rivoluzione tecnologica".

Gates vede un futuro in cui i libri saranno sostituiti dagli E-book, le biblioteche da terminali superveloci connessi in rete, le campagne verranno informatizzate grazie al Wi-fi con la fine del digital-divide.

E pensare che in gran parte dell'Italia non arriva neanche l'ADSL...

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti