Galaxy Tab: successo o fiasco colossale?

Secondo quanto affermato da Andrew Barrow, Director Consumer Product & Pricing WE presso la cinese Lenovo, la Samsung sarebbe riuscita a vendere non più di 20 mila unità del tablet Galaxy Tab nel corso dell'anno passato; numeri che non rappresenterebbero di certo un successo.

Le cifre proposte da Barrow sarebbero in pieno contrasto con quelle dell'azienda sud-coreana che ha invece parlato di oltre un milione di unità vendute a qualche mese dal lancio commerciale del dispositivo; l'uomo della Lenovo sospetterebbe, invece, che la Samsung abbia creato artificialmente un successo da contrapporre a quello dell'iPad, leader incontrastato nel mercato dei tablet.

Continua dopo la pubblicità...

In pratica, ma questo è solo il pensiero di Barrow che non è stato in alcun modo confermato ufficialmente, la Samsung avrebbe inviato ai rivenditori milioni di pezzi pronti per essere commercializzati, di questi però ne sarebbe stata venduta soltanto una minima parte.

Al momento sembrerebbe comunque difficile dar credito a quanto avanzato da Barrow, se la sua teoria fosse esatta i rivenditori avrebbero i magazzini pieni di tablet invenduti e lasciati a prendere polvere da mesi, una situazione che, allo stato attuale, non sembra trovare riscontri nella realtà.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.