La GDF chiude sei siti di aste al ribasso

La GDF chiude sei siti di aste al ribasso

In seguito ad un intervento della Guardia di Finanza sono stati chiusi sei siti dedicati alle aste al ribasso, tra di essi vi è anche i notissimi Youbid.it e BidPlaza.it; tutte le Home Page dei siti sequestrati sono state sostituite con una pagina che ne notifica l'avvenuta operazione delle Fiamme Gialle.

Ad intervenire per il blocco dei siti Web è stato il nucleo della Polizia Tributaria di Milano che ha agito nel contesto dell'operazione denominata Knocked Down; ai gestori delle pagine sequestrato è stata contestata la violazione dell'Art. 4 co. 4/bis Legge 401/90.

Come è noto, le aste al ribasso sono caratterizzate dal fatto che in esse il vincitore si aggiudica l'articolo desiderato formulando l'offerta unica più bassa, un meccanismo particolare che ha attirato i sospetti dei magistrati del Tribunale di Milano.

In pratica, ai gestori dei servizi sequestrati è stato contestato il reato di aver lucrato illecitamente su scommesse non autorizzate, si è inoltre configurato, a carico di alcuni di questi siti, anche il reato di truffa a causa della mancata spedizione di oggetti vinti dagli utenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.