Germania: al bando il reverse engineering

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa P.A. è sempre più Open Source
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Germania: al bando il reverse engineering

In Germania è stata recentemente approvata una legge estremamente restrittiva in materia di sicurezza informatica e tecnologica. Verranno puniti severamente tutti coloro che, per qualsiasi motivo, tenteranno di forzare un sistema di sicurezza informatico.

Il principio non sarebbe neanche sbagliato e l'intenzione di proteggere gli utenti dalla perdita di dati è palese, se non fosse però che tra i soggetti che rischiano di essere colpiti non vi sono soltanto cracker truffaldini, ma anche semplici hacker guidati dalla passione più che dall'intento del profitto.

In pratica, con la nuova legge anche i tentativi di reverse engineering (analisi dettagliata sul funzionamento di un software) esercitati in buona fede saranno ritenuti dei reati. Il rischio per i "cacciatori di falle" è una sentenza che può costare anche 10 anni di carcere.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.