Google acquisisce Songza

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn'indagine sull'esperimento segreto di Facebook
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google acquisisce Songza

Mountain View avrebbe acquisito il controllo di Songza, una società specializzata nel settore della fornitura di musica in streaming; nonostante non siano stati diffusi comunicati ufficiali a questo proposito, secondo alcune fonti la cessione sarebbe costata 15 milioni di dollari.

La piattaforma per l'audio di Songza presenta molte funzionalità in comune con quelle di realtà simili come per esempio Spotify, ma è più "anarchica" nella concezione, essa permette in particolare di creare un numero illimitato di playlist (senza contare quelle suggerite dal sistema).

Songza presenta poi un'altra caratteristica interessante, cioè quella di consigliare l'ascolto di brani musicali scelti sulla base dello stato d'animo dell'utilizzatore; nello stesso modo verranno forniti suggerimenti differenti a seconda del momento della giornata.

Attualmente il servizio messo a disposizione da Songza vanterebbe circa 6 milioni di iscritti, questi ultimi si dovrebbero sommare alle centinaia di milioni di utenti raccolti da Big G attraverso altre piattaforme multimediali del suo network come Google Music e YouTube.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.