Google apre un Datacenter in Olanda

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Google apre un Datacenter in Olanda

I vertici di Mountain View avrebbero deciso di estendere le proprie infrastrutture anche nel Vecchio Continente, ecco perché l'azienda capitanata da Larry Page dovrebbe presto edificare un gigantesco Datacenter in Olanda, presso la città di Eemshaven.

La realizzazione del progetto necessiterebbe di un investimento pari a 600 milioni di euro, cifra che comunque non dovrebbe impressionare una compagnia delle dimensioni di Google; nel complesso il nuovo centro potrebbe essere in grado di generare almento mille posti di lavoro.

Se l'anticipazione dovessere essere confermata, quello dei Paesi Bassi potrebbe divenire il quarto Datacenter europeo aperto da Big G, precedenti esperienze dello stesso tipo hanno già coinvolto Finlandia, Belgio e Irlanda (ma nessun Paese dell'area del Mediterraneo).

Concepita per garantire un risparmio energetico pari a circa il 50% rispetto ad un'altra struttura dello stesso tipo, questa centrale dovrebbe essere aperta parzialmente entro la metà del 2016 per poi giungere a completamento non più tardi del 2017.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti