Google+ all'attacco di Gmail: email "social" anche da chi non conosce il nostro indirizzo!

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAncora in flessione in mercato dei PC: ma adesso si può risalire
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google+ all'attacco di Gmail: email "social" anche da chi non conosce il nostro indirizzo!

Mountain View ha introdotto quella che possiamo considerare una piccola rivoluzione nella storia della posta elettronica; per la prima volta, grazie a Gmail, sarà possibile inviare un messagio senza conoscere l'indirizzo email del destinatario.

In pratica, perché la missiva venga recapitata correttamente, basterà che la persona a cui è indirizzata abbia attivato un account sul social network Google+; il destinatario risulterà comunque valido anche nel caso in cui essi sia estraneo alle proprie cerchie.

Tale inizativa, per quanto utile, ha naturalmente sollevato alcune perplessità riguardanti la tutela della privacy; ma i responsabili di Big G hanno assicurato che nessun indirizzo di posta reale risulterà visibile fino al momento in cui un'email non riceverà una risposta.

In pratica, quando si riceverà un messaggio da un utente esterno alle proprie cerchie, la stessa email verrà inclusa all'interno della categoria "Social" della posta in arrivo; il mittente potrà avviare una conversazione soltanto dopo un reply o l'aggiunta del suo account nelle cerchie del destinatario.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.