Google+: aumentano gli utenti ma non i tempi di permanenza sulle pagine

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteArriva il decreto ammazza-news?
  • SuccessivoAnonymous attacca i server del Vaticano (e fallisce)
Google+: aumentano gli utenti ma non i tempi di permanenza sulle pagine

Come si construisce il successo di un social network? Non necessariamente con l'originalità dei servizi (Facebook insegna), non obbligatoriamente puntando su grandi investimenti monetari (Mark Zuckerberg ne sa qualcosa) e, per quanto possa sembrare strano, neanche sul numero degli iscritti.

Alla fine ciò che determina i destini di un network sociale è la partecipazione da parte degli utenti, per questo motivo una piattaforma come Pinterest, che ha per ora pochi milioni di attivi, è comunque considerata un progetto di successo; lo stesso, invece, sembrerebbe non potersi per Google+.

Continua dopo la pubblicità...

Il social network di Mountain View conterebbe ad oggi circa 90 milioni di utenti attivi, ma secondo le ultime rilevazioni il tempo di permanenza sulle sue pagine sarebbe molto breve: in media appena 3.3 minuti al mese con una tendenza alla contrazione.

Per un confronto, basterebbe sottolineare che i tempi di permanenza media su Facebook sarebbero invece pari a ben 405 minuti al mese, cioè circa 7 ore; se questo trend non dovesse cambiare Page e Brin potrebbero aver sprecato definitivamente la loro ultima occasione di entrare alla grande nel settore del social networking.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.