Google cede Motorola Home per 2,35 miliardi di dollari

Google cede Motorola Home per 2,35 miliardi di dollari

Mountain View è l'attuale proprietaria della Motorola ma, come ci si poteva aspettare, è interessata in particolare alla divisione mobilità di tale azienda, le altre potrebbero essere presto scorporate e cedute al fine di generare liquidità che potrà essere reinvestita nell'implementazione di soluzioni mobili.

E sarebbe nel contesto di questa strategia che andrebbe inquadrata la recente decisione presa da Google di vendere la divisione decoder (Home) della stessa Motorola ad Arris Group, società specializzata nella manifattura e nella fornitura di telecommunications equipments.

Continua dopo la pubblicità...

La cessione dovrebbe permettere al gruppo capitanato da Larry Page di incamerare circa 2,35 miliardi di dollari in contanti, l'accordo non prevederebbe infatti la cessione di titoli azionari; una volta ricevuto l'assenso dalla autorità di controllo l'acquisizione dovrebbe essere perfezionata entro la prima metà del prossimo anno.

La risposta dei mercati alla notizia di questa cessione sarebbe stata contraddittoria, se infatti da una parte i titoli della Arris sarebbero saliti di circa il 17% a Wall Street, dall'altro quelli di Big G avrebbero subito una flessione testimoniata da una perdita pari a 1,61 dollari per azione.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.