Google chiude gli Audio Ads

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteRegge (ma non cresce) la pubblicità online
  • SuccessivoMotori di ricerca: accordo sul tag "canonical"
Google chiude gli Audio Ads

I vertici aziendali di Google continuano nella loro politiche che prevede il taglio di quanti più "rami secchi" possibili per far quadrare i conti: Audio Ads, la piattaforma creata da Mountain View per la gstione della pubblicità sui circuiti radiofonici è ormai morta e sepolta dopo un'esperienza fallimentare durata appena 2 anni.

Per Audio Ads è quindi previsto lo stesso destino toccato soltanto qualche mese fa ad un illustre predecessore di casa Google, Print Ads, la piattaforma realizzata per la gestione dell'advertising su carta stampata che era stata chiusa per non essere riuscita a raccogliere nel tempo un numero sufficiente di inserzionisti.

Il pensionamento anticipato di Audio e Print Ads rapprenta un duro colpo per Mountain View che vede praticamente naufragare il suo progetto di esportare un modello di business pubblicitario fortemente legato ad Internet su altri canali per la comunicazione di massa.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.