Google compra Kaggle per il machine learning?

Google compra Kaggle per il machine learning?

I responsabili di Mountain View hanno deciso di acquisire la piattaforma Kaggle per integrarla nella propria infrastruttura di ricerca e supporto alle tecnologie per il machine learning; nello specifico si tratta di una community la cui attività è incentrata sull'organizzazione di contest scientifici, con oltre mezzo milione di iscritti.

I contatti tra le due aziende si sarebbero svolti all'insegna del massimo riserbo in modo da evitare fughe di notizie ed interventi in extremis da parte di terzi interessati, ma l'annuncio ufficiale dell'acquisizione sarebbe stato dato nel corso della conferenza Cloud Next, manifestazione organizzata da Google che sta avendo luogo in questi giorni a San Francisco.

Fondata da Anthony Goldbloom, che è anche l'attuale CEO del gruppo, e da Ben Hamner, Kaggle è divenuta nel tempo una realtà di successo nel settore della ricerca; pur trattandosi di un social network dedicato ad una nicchia particolarmente specifica di utilizzatori, il progetto è stato in grado di raccogliere oltre 12 milioni di dollari in finanziamenti.

Big G stessa ha recentemente utilizzato Kaggle per lanciare un contest dedicato alla piattaforma per il video streaming YouTube, in palio un premio pari a 100 mila dollari per il miglior progetto incentrato sulla realizzazione di un sistema avanzato per la classificazione dei filmati pubblicati dagli utenti sul servizio.

Continua dopo la pubblicità...

Nessuna anticipazione per quanto riguarda la cifra che Mountain View avrebbe pagato per il successo della fusione, ma è comunque probabile che anche dopo il passaggio di proprietà Kaggle continui ad operare in piena autonomia, questo per non snaturare il servizio e proseguire il normale svolgimento della vita della community.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.