Google condannato al risarcimento di un dollaro

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl Pinguino è sempre più enterprise
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google condannato al risarcimento di un dollaro

Capita, qualche volta, che alcune persone acchiappino al volo l'occasione di fare causa ad una grande azienda, meglio se una DotCom, con la speranza di strappare a quest'ultima un bel pò di soldi con poca fatica; una strategia che non sempre sortisce gli effetti desiderati.

I coniugi Boring, residenti nella città di Pittsburgh, Pennsylvania (USA), avevano fatto causa nel 2008 a Mountain View perché la loro casa era stata fotografata dagli operatori del servizio Street View, l'accusa era naturalmente quella di violazione della privacy e della proprietà privata .

Alla fine i Boring hanno avuto ragione e vinto la causa, ma a Google è stata riconosciuta come unica colpa la violazione di proprietà privata, cosa che però avrebbe causato danni per i coniugi corrispondenti alla cifra di appena 1 dollaro.

Il giudice ha probabilmente interpretato l'azione dei querelanti come mirata più all'acquisizione di un vantaggio economico che ad una sincera iniziativa per la protezione della propria privacy, da qui la "salomonica" sentenza.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.