Google crea una mappa dedicata alla storia della musica

Google crea una mappa dedicata alla storia della musica

Gli sviluppatori di Mountain View hanno realizzato una sorta di mappa interattiva concepita per restituire graficamente la storia della musica a livello internazionale; Google Music Timeline è in pratica una piattaforma ottenuta aggregando i dati di Google Play Music.

Dai dati restituiti attraverso la mappa si scopre per esempio che i Rolling Stones, forse la band più nota tra quelle "storiche" ancora in attività, riescono a produrre una grande quantità di download musicali, ma soltanto grazie ai brani scritti fino agli anni '70.

Continua dopo la pubblicità...

Diverso il discorso riguardante i generi, il pop sembrerebbe non registrare periodi di flessione per quanto riguarda l'interesse del pubblico, mentre gli appassionati di Jazz sembrerebbero non essere particolarmente attratti dalle produzioni successive agli anni '60.

Nello specifico, la Timeline di Big G tiene conto di 5 generi principali, pop, rock, metal, jazz e alternative/indie, a loro volta suddivisi in numerosi sottogeneri; i risultati esposti potrebbero essere però scarsamente indicativi data la piattaforma di riferimento di gran lunga meno trafficata rispetto ad alternative come iTunes.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.