Google incrementa gli utili grazie alle Apps

Google incrementa gli utili grazie alle Apps

Google starebbe assistendo ad un incremento dei propri utili grazie al mercato delle applicazioni per i dispositivi mobili, un dato che non sorprenderebbe se non fosse per il fatto che a generare profitti per Big G sarebbero in particolare i market place della concorrenza.

Infatti, attualmente Google sarebbe per esempio uno degli sviluppatori più attivi nel pubblicare le proprie soluzioni sull'App Store della Casa di Cupertino, per cui le due aziende contribuirebbero reciprocamente a generare fatturato oltre che a darsi battaglia sui brevetti.

Continua dopo la pubblicità...

Ma non basta, il colosso capitanato da Larry Page avrebbe dedicato buona parte del lavoro di sviluppo degli ultimi 8 mesi alla creazione di Apps per il market place della Mela Morsicata; si pensi per esempio al caso delle Google Maps per iOS 6 prodotte per approfittare dell'inciampo di Apple con le sue mappe integrate.

Certo, realizzando applicazioni per il sistema operativo mobile di Tim Cook e soci, Google stimola la diffusione dei device della concorrenza a discapito del suo Android, ma il mercato delle Apps produce un giro d'affari troppo elevato per poter scegliere la via dell'isolazionismo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.