Google investe sul social gaming

Google investe sul social gaming

Mountain View avrebbe investito una cifra tra i 100 e i 200 milioni di dollari sul lavoro degli sviluppatori di Zynga, l'azienda americana che ha creato alcuni noti social games come Farmville e Mafia Wars utilizzati da oltre 80 milioni di utenti sul social network Facebook.

L'investimento si sarebbe reso necessario in vista di un progetto completamente incentrato sul social gaming e denominatao Google Games; per il momento non è chiaro se la nuova piattaforma verrà integrata in Google Me, il network sociale che dovrebbe presto essere inaugurato da Mountain View.

Continua dopo la pubblicità...

Google ha quindi deciso di rivolgersi a Zynga per fare concorrenza a Facebook proprio nel settore in cui la game house e il social network hanno stretto un'alleanza che ha fatto la fortuna di entrambi, da Mark Zuckerberg e soci per ora non sono giunti segnali di contrarietà.

Zynga continua così la sua scalata al successo, grazie alle giuste alleanze commerciali l'azienda californiana può vantare di aver raccolto intorno a sé milioni di casual gamers; si prevede che durante il prossimo anno gli introiti di Zynga raggiungeranno quota 1 miliardo di dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.