Google investe nella tutela dei minori

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook Reader per gli orfani di Google Reader
  • SuccessivoSamsung progetta un antifurto per gli smartphone
Google investe nella tutela dei minori

Secondo quanto dichiarato da Jacquelline Fuller, responsabile del progetto Google Giving patrocinato da Mountain View, il colosso capitanato da Larry Page metterà a disposizione un fondo pari a 5 milioni di dollari destinati a contrastare la diffusione della pedopornografia su Intenet.

I portavoce del NCMEC (National Center for Missing and Exploited Children), avrebbero affermato che soltanto nel 2011 il centro avrebbe denunciato la presenza sul Web di oltre 17 milioni tra immagini e video ritraenti abusi sui minori, una quantità quattro volte superiore a quella del 2007.

Continua dopo la pubblicità...

Un cifra che molto probabilmente rivela l'esistenza di un fenomeno molto più ampio, una piaga contro la quale Big G ricorda di combattere in prima linea dal 2006 attraverso la sua presenza attiva nella Technology Coalition creata per studiare soluzioni a tutela dei più piccoli.

I 5 milioni citati dalla Fuller verranno distribuiti tra varie associazioni schierate nella lotta alla pedopornografia in Rete come per esempio il già citato NCMEC e l'IWF (Internet Watch Foundation); altri 2 milioni di dollari verranno assegnati per la realizzazione di strumenti volti al riconoscimento automatico di contenuti illeciti su Internet.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.