Google Maps su App Store? Big G non ci crede

Google Maps su App Store? Big G non ci crede

Dopo che la Apple, con risultati non esaltanti, ha deciso di abbandonare la partnership con Google per le mappe integrate in iOS, gli sviluppatori di Mountain View si sono messi al lavoro per realizzare una versione standalone del proprio servizio da inserire nell'App Store.

Il lavoro di implementazione procede e fin qui tutto bene, se non fosse per il fatto che gli stessi rappresentanti del gruppo di Page e Brin si sarebbero rivelati scettici sulla possibilità che l'esito dei loro sforzi si traduca effettivamente in un'applicazione scaricabile dal market place di Cupertino.

In quel di Mountain View circolerebbe infatti una voce sinistra secondo la quale gli uomini della Mela Morsicata avrebbero già maturato da alcuni giorni l'intenzione di non approvare l'App per le Mappe di Google; in caso di conferma, tutto il lavoro fatto risulterebbe inutile.

I motivi di tale esclusione a priori sarebbero prevedibili: dopo la bruttissima figura fatta da Tim Cook e soci con la propria soluzione integrata per le mappe, riammettere la già allontanata piattaforma di Big G potrebbe rappresentare la parziale ammissione di un fallimento.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.