Google multata in Francia per la privacy

Google multata in Francia per la privacy

Il Garante per la Privacy transalpino avrebbe sanzionato il colosso di Mountain View per una somma (non particolarmente ingente) pari a 150 mila euro; l'accusa sarebbe stata quella di non aver rispettato le leggi sulla tutela dei dati personali in vigore entro i confini francesi.

Se si pensa nel solo ultimo trimestre dell'anno passato Google ha fatturato ben 11 miliardi di euro, è difficile ipotizzare che Larry Page e soci possano accusare il colpo; la decisione dell'autorità parigina potrebbe però costituire un precedente per ulteriori sentenze a sfavore dell'azienda.

La sentenza prevederebbe anche la pubblicazione entro 48 ore delle informazioni relative alla sanzione nell'Home Page francese di Big G; il Garante ha voluto così condannare Google per l'introduzione di un'unica policy valida sul proprio network.

In pratica, e per motivazioni legate in particolare ad un miglioramento nel sistema di profilazione dei visitatori, Mountain View avrebbe unificato le proprie norme sulla privacy senza però informare adeguatamente gli utenti riguardo a tale novità.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.