Google Nose, il Pesce d'Aprile secondo Google

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAnche Sun e Telegraph scelgono il PayWall
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google Nose, il Pesce d'Aprile secondo Google

Google Nose (in italiano Google Olezzo) è una nuovo servizio messo a disposizione dai tecnici di Mountain View che permette di fruire degli odori direttamente on line a patto di possedere un dispositivo compatibile, cioè un Pc, uno smartphone o un tablet che monti uno "SMELLCD" ad alta risoluzione.

Per la realizzazione di questa piattaforma, accessibile tramite un'apposita applicazione installabile su sistema operativo Android, è stata creata un'apposita divisione denominata "Street Sense" che ha avuto il compito di odorare e indicizzare gran parte dell'atmosfera terrestre.

Integrabile con Knowledge Graph, la nuova tecnologia per migliorare le ricerche introdotta da Big G, Google Nose rappresenterebbe una vera rivoluzione nella storia delle navigazione in Rete se non fosse per il fatto che, molto semplicemente, non esiste e non è mai esistito.

Si tratta infatti di uno dei "Pesci" circolati in Rete nel corso del Primo Aprile, giornata storicamente dedicata agli scherzi; l'Aromabase di Google nel quale sarebbero stati archiviati 15 milioni di scentibyte corrispondenti ad altrettanti odori sarebbe anch'esso un fake (almeno per ora).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.