Google Play Music anche su iOS

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa SEC vuole legalizzare Bitcoin
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google Play Music anche su iOS

A circa 6 mesi dal suo rilascio per il sistema operativo mobile Android, Google Play Music diventa ora un servizio utilizzabile anche tramite dispositivi basati sulla piattaforma iOS; l'App per quest'ultima mette a disposizione anche alcune funzionalità dedicate come per esempio lo streaming audioi tramite Bluetooth e AirPlay.

Come è noto ai suoi utilizzatori, Google Play Music funziona attraverso lo storage dei brani su cloud in modo da garantire l'ascolto su qualsiasi dispositivo, per utilizzare il servizio si potrà aderire ad uno dei due piani formulati da Mountain View che non prevedono interruzioni per l'advertising.

Il piano Standard è gratuito mentre quello denominato Unlimited, con creazione di una radio personalizzata, costa 9,99 euro al mese; in entrambi i casi si potranno memorizzazione fino 20 mila brani personali in un proprio archivio e accedere ad essi da tutti i dispositivi senza sincronizzazione.

L'App per iOS non presenta comunque il porting completo delle features già presenti su Android, infatti, dato il mancato supporto per il market place Google Play (e un po' per evitare che Apple generi profitti anche da questo servizio), non si potranno acquistare brani in-app, ma soltanto tramite browser.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.