Google presenta Android M

Google presenta Android M

Il Google I/O 2015, ennesima edizione dell'appuntamento annuale che Mountain View dedica agli sviluppatori è cominciano, a prendere per primo la parola sul palcoscenico del Moscone Center West di San Francisco è stato Sundar Pichai, attuale Senior Vice President del gruppo californiano e, molto probabilmente, futuro amministratore dellegato della stessa azienda.

Pichai ha parlato della crescita delle soluzioni di Big G nell'ecosistema mobile, dal Robottino Verde fino a singole applicazioni come per esempio quelle di GMail e Maps, ma a caratterizzare il suo intervento è stata in particolare la presentazione di Android M, cioè quella che sarà la prossima release del sistema operativo oggi in versione 5.x.

Continua dopo la pubblicità...

Ci vorrà un po' di tempo prima che questa piattaforma venga messa a disposizione del grande pubblico, i coders di tutto il Mondo potranno invece testarla fin da subito grazie alla M Developer Preview, una base a partire dalla quale realizzare applicazioni in grado di sfruttare le funzionalità messe a disposizione dall'aggiornamento.

Per quanto riguarda le features integrate, tra di esse vi sarà Doze, una soluzione concepita per estendere l'autonomia delle batterie tramite ricarica con connessione USB Type-C; incluso anche il supporto per il deep-linking alle funzioni delle App tramite il servizio goo.gl fino ad ora ampiamente utilizzato in Rete per l'abbreviazione delle URL.

Rivisto e corretto anche il sistema dei permessi di accesso definibili direttamente dagli utenti, quest'ultimo riguarderà in particolare le procedure per la gestione delle autorizzazioni concesse alle applicazioni e sarebbe stato sviluppato con l'intenzione di fornire agli utilizzatori maggiore libertà e un controllo più completo sui processi attivi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.