Google rileva Cuil (o quel poco che rimane)

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft vuole il suo Spotify per la musica in Rete
  • SuccessivoBlockbuster e Samsung insieme per i film su Galaxy
Google rileva Cuil (o quel poco che rimane)

Cuil è il nome di un progetto che aveva fatto parlare di sé qualche anno fa, esso era stato realizzato da alcuni ex dipendenti di Mountain View con l'obiettivo di mettere a disposizione degli utenti un motore di ricerca alternativo che potesse rosicchiare quote di mercato al suo "fretello maggiore".

Cuil

Il progetto non ebbe grande fortuna anzi, è possibile affermare che si rivelò alla fine un vero e proprio fallimento; i gestori di Cuil crecarono di riciclare la piattaforma creando un'enciclopedia online alternativa a Wikipedia, Cpedia, maturando un ennesimo fallimento.

Continua dopo la pubblicità...

Rilasciato per la prima 4 anni fa, Cuil è off line da tempo, il gruppo Google avrebbe però deciso di far suo ciò che rimane del servizio e dell'organizzazione a cui faceva capo; con questa mossa Page e Brin si sarebbero assicurati la possibilità di sfruttare 7 brevetti detenuti dall'azienda.

I brevetti riguarderebbero in particolare l'interfaccia utente e il sistema di presentazione dei risultati, corre voce infatti che in quel di Mountain View stiano cercando una soluzione ottimale per il rifacimento della Home Page del loro search engine.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.