Google rinuncia all'accordo con Twitter

Google rinuncia all'accordo con Twitter

I vertici di Google hanno deciso di non rinnovare la partnership che dal 2009 legava il gruppo Google alla piattaforma per il microblogging Twitter, questa decisione potrebbe essere un segnale: Page e Brin avrebbero deciso di puntare tutto su Google+ per il social networking, mettendo da parte gli accordi stipulati con entità esterne.

Il primo effetto di questa rinuncia è stato visibile immediatamente, senza i post di Twitter la ricerca in tempo reale è stata infatti sospesa in attesa di essere integrata con contenuti prelevati da servizi di terze parti (come per esempio Facebook Page, Quora e Yahoo Answer) e, meglio ancora, da Google+.

Continua dopo la pubblicità...

E' chiaro che il mancato rinnovo dell'accordo tra i due colossi della Rete, che è scaduto lo scorso 2 luglio, potrebbe rappresentare un duro colpo per il traffico di Twitter che fino a pochi giorni fa poteva vantare una posizione di privilegio nella SERP di Google.

La nota piattaforma per il microblogging vede ancora i suoi aggiornamenti pubblicati puntualmente su Bing, ma al momento sembrerebbe che Google+, indicato da tutti come l'anti-Facebook, sia stia rivelando invece l'anti-Twitter.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.