Google: un sistema per identificare i contenuti originali

Google: un sistema per identificare i contenuti originali

Mountain View ha deciso di mettere a disposizione degli utenti un sistema per l'autenticazione delle notizie diffuse in Rete; grazie ad una semplice procedura basata sul tagging, gli editori potranno aiutare Google ad assegnare correttamente la paternità delle news.

I metatag che sarà possibile utilizzare saranno due: original-source, grazie al quale si potranno marcare i contenuti completamente originali, e syndacation-source, attraverso il quale gli autori potranno segnalare le news messe in condivisione tra diversi servizi.

In questo modo si fornirà un servizio agli editori e agli autori stessi, evidenziando in modo (quasi e forse) univoco i contenuti che per primi consentono la diffusione di una determinata notizia; inutile dire che la collaborazione degli utenti sarà in questo caso fondamentale.

Alcuni esperti hanno sottolineato il fatto che un simile sistema di tagging potrebbe essere utilizzato anche dagli spammers per regalare maggiore visibilità ai propri contenuti; il servizio è però al momento ancora in fase beta e non è escluso che vengano presto introdotti dei miglioramenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.