Google+ è veramente un successo?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple manda in pensione il MacBook White
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google+ è veramente un successo?

Dopo una crescita arrembante che ha portato Google+ a conquistare circa 18 milioni di iscritti in pochi giorni, cominciano a circolare i primi dubbi sull'effettiva tenuta del progetto; tra gli altri, gli analisti di Experian Hitwise non sono poi così sicuri del fatto che il social network sia destinato agli stessi fasti di Facebook.

Innanzitutto vi sarebbero da considerare proprio i numeri relativi alla crescita che non sono più quelli, effettivamente straordinari, registrati poco tempo dopo il lancio del progetto; questo dato potrebbe però essere influenzato dal blocco degli accessi per invito voluto da Mountain View.

Continua dopo la pubblicità...

In secondo luogo, bisognerebbe tenere conto del numero di visite generate; secondo Experian Hitwise queste sarebbero state non più di 1.8 milioni (dati relativi agli USA) nel corso della settimana conclusasi il 19 di luglio; numeri non certo esaltanti per un prodotto targato Google.

Infine, anche i tempi di permanenza sulle pagine di Google+ non sarebbero esaltanti, circa 5 minuti in media contro gli oltre 21 di Facebook; insomma, per adesso l'andamento di Google+ sembrerebbe confrontabile più con i fallimentari Buzz e Wave che con quello della creatura di Mark Zuckerberg.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.