Google Voice anche su iPhone

La Casa di Cupertino ha finalmente concesso il suo benestare per l'inserimento nell'App Store dell'applicazione che consente di utilizzare il servizio Google Voice; per il momento soltanto gli utenti americani potranno effettuare il download, ma presto questo dovrebbe essere permesso anche nel Vecchio Continente.

L'applicazione per il sistema di comunicazione vocale creato da Mountain View era già stata approvata dalla FCC (Federal Communications Commission), la Commissione Federale indipendente che per le comunicazioni chiamata a pronunciarsi sulla regolarità delle applicazioni telefoniche.

Continua dopo la pubblicità...

Non c'era quindi alcun motivo per il quale la Apple non dovesse permettere a questo software di essere scaricato dal proprio marketplace, eppure, la richiesta di inserimento nell'App Store era stata rifiutata più volte, l'ultima circa un anno fa.

Steve Jobs e soci sostenevano infatti che le funzionalità fornite da Google Voice erano già integrate nell'iPhone, senza la necessità di applicazioni aggiuntive, ma, forse a causa delle pressioni da parte dell'antitrust USA, la Apple ha infine deciso di introdurla tra le Apps per iPhone.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.