Greenpeace e l'hardware che inquina

Greenpeace e l'hardware che inquina

Il Green Ranking è una lista stilata annualmente dall'associazione ambientalista internazionale Greenpeace sulle società del settore hi-tech che producono il hardware e sull'impatto ambientale dei loro processi di lavorazione.

Secondo quanto riportato nella lista, sembrerebbe che la Apple sia tra le diverse aziende a livello mondiale quella meno sensibile in termini di rispetto dell'ambiente.
Greenpeace accusa infatti la "Mela" di Steve Jobs di non informare adeguatamente il pubblico sulle caratteristiche della sua catena di produzione, di non adottare una politica abbastanza efficace in termini di riduzioni delle emissioni inquinanti e, in particolar modo, di non tenere in adeguata considerazione l'importanza del riciclaggio dei materiali.

La Apple sembra non aver gradito la brutta posizione in classifica e ha sottolineato che da una parte che i criteri utilizzati per la creazione del Green Ranking non sarebbero abbastanza indicativi, dall'altra che la società è da tempo impegnata nel limitare l'impatto ambientale delle proprie attività.

Grande sorpresa ha suscitato l'aver piazzato al primo posto della "classifica verde" un'azienda come la Lenovo che ha sede in Cina, un paese dove come è noto le tematiche del rispetto ambientale sono in larga parte ancora semi-sconosciute.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.