Gruppo su Facebook per contestare il TG1

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUK: il phishing coinvolge anche i politici
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Gruppo su Facebook per contestare il TG1

Giornalisti che contestano altri giornalisti ma su diversi piani e con diversi mezzi, da una parte un gruppo su Facebook intitolato "La dignità dei giornalisti e il rispetto dei cittadini", dall'altra il telegiornale della prima rete televisiva pubblica della nazione.

Il gruppo sul social network è stato fondato dalla giornalista Paola Avon su iniziativa della curatrice del Festival del Giornalismo di Perugia Arianna Ciccone; l'obiettivo è quello di contestare una recente notizia diffusa dal TG1 relativamente all'ormai notorio Caso Mills.

Il 26 Febbraio scorso, durante l'edizione delle 13.30, il TG1 aveva infatti trasmesso una notizia in cui si affermava che David Mills era stato assolto dalle accuse per le quali era sotto processo, in realtà l'avvocato inglese ha visto concludersi le sue vicende legali con una prescrizione.

Il gruppo di Facebook è stato creato per lanciare una raccolta di firme da presentare all'Ordine dei Giornalisti, al Presidente della Rai ed al Direttore del Tg1, per manifestare il dissenso di tutti i giornalisti iscritti contro la diffusione della notizia in modo errato.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.